The identity matrix of daily life objects is artisanal and Irpinia land expresses the sense and the craftsmanship. "manufactura" project discloses that design, in its most complete cultural and productive meaning, is capable to identify new products, processes and innovative distribution strategies. Comparison with the handicraft production, guides the implementation of artifacts examples for future small local productions, even respecting the operational independence of artisan. The comparison with the handicraft traditional production leads the implementation of a series of prototypes for small-scale local productions, which are characterized by belonging to the category of artidesign, even respecting the operational independence of artisan. The prototypes are evidence of capability of local craftsmen to listen and to innovate the current practice. In fact, the encounter and exchange in an environment where most professionals are confronted, they create products with unique features and participate in an extensive and international promotion network. “manufactura project” aims to bring out the potential and specific characteristics of Irpinia territory, through the exchange between design and handicrafts, in a plurality way of languages ​​and experiences. In fact, new types of objects have been conceived to use in an alternative way materials and consolidated practices to expand the pleasure of use.

La matrice originaria della realizzazione di oggetti quotidiani è artigianale e l’Irpinia ne esprime il senso e la maestria.

Il progetto manufactura dimostra che il design, nella sua accezione più completa culturale e produttiva, è in grado di individuare tipologie di prodotti, processi produttivi e strategie di distribuzione innovative.

Il confronto con la produzione artigianale, pur nel rispetto dell’autonomia operativa dell’artigiano, guida la realizzazione di una serie di manufatti prototipi per piccole produzioni locali che si caratterizzano per appartenere alla categoria dell’artidesign.

I prototipi sono la testimonianza delle capacità dei maestri artigiani locali di ascoltare e di innovare la pratica corrente. Infatti, all’incontro e dallo scambio in un ambiente dove più figure professionali si confrontano, si creano prodotti dalle caratteristiche uniche e partecipano ad un circuito di promozione ampio ed internazionale. 

Il progetto è volto ad affermare le potenzialità e le specificità del territorio, attraverso lo scambio tra progetto e artigianato locale, in un’ottica di pluralità di linguaggi e di esperienze. Infatti, le nuove tipologie di oggetti realizzati sono state pensate per utilizzare in maniera alternativa materiali e tipologie consolidate per ampliare la piacevolezza d’uso. 

1/7

HIRPUS  HARPE  TAHE  KYUI

`

`

Ph. Carlos Solito / Raffaele Mariniello

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon